Aires
 


martedì 20 dicembre 2016

 

Milano, 19  Dicembre 2016 – Si è tenuta a Milano l’Assemblea Generale della Aires - Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati - alla quale hanno preso parte tutte le imprese associate e alcuni delegati delle aziende socie dei gruppi rappresentati dall’Associazione.

È stato espresso particolare apprezzamento non solo per i risultati ottenuti nel 2016, ma anche per l’incremento della coesione associativa che ha comportato una sensibile accelerazione dei processi decisionali.

La relazione del Presidente e l’Action Plan 2017 sono stati  approvati all’unanimità.

Oltre alle abituali sessioni di Consiglio e Assemblea, si è stabilito che nel corso del prossimo anno verranno inserite in calendario diverse riunioni informali sui territori per favorire un più intenso dialogo tra l’Associazione e tutte le Imprese del settore.

Tra i progetti del 2017 saranno molte le iniziative, non solo mirate a tutelare le aziende dai cosiddetti “rischi regolatori”, ma studiate anche per consentire importanti risparmi dal punto di vista degli oneri energetici, fiscali e burocratici.

Un focus particolare sarà poi dedicato alle tematiche specifiche delle vendite on-line, con momenti di approfondimento che vedranno coinvolte anche realtà attualmente non associate alla Aires.

Aires, infine, darà vita al “Progetto Sicurezza” mirato a impostare - di concerto con il Ministero dell’Interno - strategie di prevenzione e protezione rispetto ai sempre più frequenti fenomeni di criminalità che vedono le imprese del settore particolarmente esposte.

 

Il Presidente Butali ha commentato: “Abbiamo chiuso molto positivamente un 2016 iniziato con qualche preoccupazione per la Aires: gli Associati hanno affermato con convinzione che la prova è stata superata con successo, e l’applauso nell’assemblea appena conclusa ne è la riprova. Ringrazio il Direttore Generale e tutta la struttura per l’eccellente lavoro fatto, e sono certo che il 2017 sarà ugualmente ricco di soddisfazioni e nuovi traguardi”.