Aires
 


lunedì 23 novembre 2015


Partita sui social network della Confederazione la settimana di mobilitazione. Il 25 novembre la Giornata nazionale. Previsti gli interventi del Ministro della Giustizia Orlando e del Ministro dell'Interno Alfano.

Per analizzare e denunciare l'entità e le conseguenze dei fenomeni criminali sull'economia reale e sulle imprese, Confcommercio organizza il 25 novembre la Giornata di mobilitazione nazionale "Legalità, mi piace".  "L'illegalità – recita lo slogan dell'iniziativa - distrugge il lavoro di tanti imprenditori. Liberiamo le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti dai fenomeni criminali. Per un'economia più sana e più forte, per un Paese più civile". Il 18 novembre è partita la settimana di mobilitazione sui social network (twitter #legalitamipiace; www.facebook.com/confcommercio) e oggi è stata diffusa un'indagine di Confcommercio, in collaborazione con Format Research, sul sentiment dei consumatori e delle imprese nei confronti della contraffazione e dell'abusivismo. Sabato 21 novembre sarà divulgato un focus sul fenomeno del taccheggio. Mercoledì 25 novembre, alle ore 10.30, si svolgerà la Giornata di mobilitazione nazionale di Confcommercio "Legalità, mi piace". L'apertura da Roma con gli interventi del Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, del Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, del Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, sarà seguita in diretta streaming dalle Associazioni territoriali collegate da tutta Italia e darà l'avvio alle iniziative locali. Al termine dello streaming, previsto per le ore 11.30 circa, le Associazioni territoriali proseguiranno con le proprie iniziative.

 

Nel corso della giornata sarà presentata un'indagine di Confcommercio, svolta in collaborazione con Gfk-Eurisko, che analizza come sono cambiati i fenomeni criminali negli ultimi anni e ne dà una lettura aggiornata su scala nazionale e regionale.


www.confcommercio.it/-/confcommercio-si-mobilita-ancora-per-la-legalita