Aires
 


lunedì 12 settembre 2016

Il premier anticipa che nella Legge di Stabilità sarà previsto un meccanismo premiale per chi investe. "Daremo a chi ha un albergo, forse anche un ristorante, una sorta di super sconto, chiamatelo bonus o come volete".

Nella Legge di Stabilità troverà spazio anche un "bonus albergatori". È l'anticipazione, da Bari, del premier Matteo Renzi il quale, pur senza entrare nel dettaglio della nuova misura, accenna al meccanismo premiale che sarà previsto dal governo. "Daremo a chi ha un albergo, forse anche un ristorante, ma vediamo le coperture, una sorta di super sconto, chiamatelo bonus o come volete. A chi interviene spendendo sull'azienda noi saremo in grado di dare sconto fiscale. La competizione, spiega Renzi, è globale e noi dobbiamo avere strutture adeguate nell'accoglienza". l'idea sembra essere quella di un super ammortamento sulla scia di quello messo in campo per il 2016 per chi investe in beni materiali strumentali. Uno sconto fiscale del 140% sul quale il governo aveva già manifestato l'intenzione non solo di un rinnovo ma anche di una sua estensione ad altri settori. Di certo il 'bonus hotel' si va ad inserire in un più ampio piano messo in campo per dare una spinta corposa all'innovazione. E, non a caso, investimenti su innovazione e sconti fiscali sulla digitalizzazione, sono tra gli elementi che potrebbero segnare il piano Industria 4.0 che il governo ha da tempo in serbo e che Renzi lancerà il 21 settembre prossimo a Milano con il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda


www.confcommercio.it/-/renzi-lancia-il-bonus-per-gli-albergatori