Aires
 


martedì 17 febbraio 2015

Aires, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati, celebra dieci anni di attività.

10 anni di presenza significativa in un mercato radicalmente cambiato, 10 anni di scelte importanti,  10 anni sempre in prima linea con nuove idee, innovativi progetti e rinnovate alleanze, 10 anni di servizi sempre più customer oriented, 10 anni da protagonisti per rappresentare a gran voce la volontà corale e le esigenze del comparto dell’elettronica di consumo.

Un settore che rappresenta, da solo, quasi l'1% dell'intera economia italiana - il secondo per volume di affari dopo il comparto degli alimentari - con un fatturato 2014 pari a 9,7 miliardi, con circa 21.000 addetti, presenti in oltre 1600 punti vendita. Aires è la portavoce della quasi totalità delle insegne di elettronica ed elettrodomestici specializzati e dal 2013 aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia.

Aires nasce nell’ottobre 2005 grazie alla volontà e all’impegno delle principali catene distributive italiane: Elite, Euronics, Expert, Gre, Mediamarket e Unieuro. L’allora Presidente di Euronics Italia, Albino Sonato, ha guidato l’associazione dal 2005 al 2013.

Tra i principali obiettivi di Aires, certamente quello di lavorare in modo concreto per la modernizzazione e l’evoluzione del commercio, promuovendo attivamente lo sviluppo tecnologico del Paese. Supportare e sostenere l'innovazione in un settore, quello della tecnologia, ad alto tasso di cambiamento, è una sfida che Aires, attraverso i propri associati, ha saputo cogliere con entusiasmo e portare avanti, con tenacia, quotidianamente.

“Ogni giorno, non senza difficoltà, le nostre aziende continuano ad investire nel Sistema Paese. La risposta che Aires ha scelto di dare al periodo di crisi che stiamo attraversando è fondata su uno sforzo straordinario: quello di continuare ad offrire, nonostante tutto, sempre più innovazione nelle tecnologie e un’altissima qualità del servizio al consumatore” dichiara il Presidente, Alessandro Butali.

Dalla nascita di AIRES, a cambiare non è stato solo il mercato ma il consumatore stesso. Il cliente che si rivolge al retailer specializzato ricerca prodotti che offrono vantaggi concreti, ha sviluppato nel tempo una particolare attenzione all’efficienza energetica, è molto attento al naturale evolversi della tecnologia ed è particolarmente sensibile nel coglierne la portata innovativa.

E’cresciuto insieme a noi, condividendo il nostro percorso e dando ragione alle nostre scelte: il nostro è, infatti, un cliente sempre più consapevole ed “evoluto” – continua Butali. - Chi entra nei nostri punti vendita ci dà ragione, sceglie la specializzazione e la competenza del nostro personale, sa che troverà sui nostri scaffali le tecnologie più innovative e un’assistenza all’acquisto qualificata. Il consumatore invia, sia volontariamente che involontariamente, importanti segnali che ci suggeriscono cosa dobbiamo fare e dove dobbiamo andare: un canale di comunicazione importante, ad esempio, è diventato quello dei social media, spazi in cui il cliente può esprimere commenti, criticare o incoraggiare le diverse scelte aziendali, manifestare preferenze e auspicare cambiamenti. Attraverso i profili aziendali gestiti dai nostri associati, il cliente dispone di un mezzo di comunicazione privilegiato, che gode di grande considerazione da parte di tutte le aziende del settore”.

Il claim del logo celebrativo dei 10 anni di Aires ben rappresenta il senso di appartenenza: “Più Forti Insieme”, le imprese agiscono “insieme” tra loro e insieme ai propri clienti, i consumatori, per evolvere ad uno stadio superiore e per vivere in un mondo sempre più tecnologico, digitale e connesso.

Da 10 anni rappresentiamo un settore che è diventato un fiore all’occhiello dell’economia italiana, non solo per il fatturato espresso negli anni, ma per l’importante ruolo di “vetrina dell’innovazione” che si è costruito nel tempo. Nei nostri negozi, gli italiani non solo trovano tecnologia all’avanguardia, ma possono “respirare” il futuro, toccando con mano e sperimentando in prima persona gli strumenti che hanno cambiato - e che cambieranno - la loro vita quotidiana. Innovazione, specializzazione, qualità dei servizi offerti: sono questi i concetti che ispirano quotidianamente il nostro lavoro. Il futuro è promettente per chi investe nel nostro settore. Abbiamo voluto festeggiare questo importante traguardo regalandoci un logo celebrativo, il cui motto, “Più Forti Insieme” sintetizza lo spirito che anima tutte le nostre attività associative. Cercheremo di proseguire il nostro cammino lungo questa strada che, anche alla luce dei traguardi raggiunti, ci sembra quella giusta”, conclude Butali.